Cosa c'è di nuovo? - +


Alla scoperta dei parchi su due ruote: l’autunno a Roma si vive pedalando

L’aria tiepida e i colori in festa, questo è l’incipit di un tour perfetto. Le ottobrate romane con le loro sfumature e i loro profumi sono il periodo perfetto per scoprire la città, quale modo migliore di farlo se non su due ruote?

La bicicletta è il mezzo ideale per godere a pieno l’autunno a Roma tra le mille sfumature dei suoi parchi e giardini. Scopriamo qualche meta imperdibile da esplorare pedalando La Capitale si sta lentamente adeguando agli standard europei con la pianificazione di numerose piste ciclabili in diverse aree della città.

Aspettando il compimento di questa lunga operazione, è possibile pedalare nelle zone verdi dell’urbe, parchi e giardini non mancano in città. Roma è tra le città più green d’Italia, come riportato dalla Direzione “Sistemi di pianificazione e controllo finanziario” di Roma Capitale: “Il sistema ambientale di Roma Capitale è costituito da differenti tipologie di aree verdi, circa 82.000 ettari che costituiscono il 63,8% dei 128.530 ettari del territorio comunale.

Un patrimonio di verde estremamente diversificato e complesso composto da aree agricole, parchi e riserve naturali, ville storiche e giardini pubblici.” Una ricchezza inestimabile per la biodiversità e per il tempo di qualità che dona a cittadini e turisti, per nulla scontata considerando la vasta area metropolitana. I parchi e giardini sono aree condivise dove ritrovare la pace e la serenità distanti dal caos, alcune sono puntellate da meraviglie architettoniche come l’iconico parco di Villa Borghese nel cuore di Roma. Non ha bisogno di presentazioni questo spazio verde che include numerose attrazioni, perfetto da girare in bicicletta per ottimizzare i tempi e ammirarle tutte.

Dalla terrazza sul Pincio che si affaccia su piazza del Popolo, al laghetto con il tempietto di Esculapio, la Galleria Borghese, tra i musei più gettonati della città, l’originale orologio ad acqua del Pincio che muove le sue lancette grazie ad un meccanismo che si aziona ad acqua, la casina Valadier, gioiello architettonico dell’ottocento con vista su Roma, il Galoppatoio e tanti altri scorci preziosi incorniciati dalla bellezza dell’autunno con le sue mille sfumature. In bicicletta anche nel parco di Villa Doria Pamphilj, tra i più grandi di Roma con 184 ettari di verde situato appena fuori le mura del quartiere Gianicolense.

La meraviglia che spicca al suo interno è il Casino del Bel Respiro o “Algardi” di fine ‘600, sede di rappresentanza ufficiale del governo italiano. Quest’area è un polmone verde immerso nella storia: numerose parti del parco conservano tuttora cospicue testimonianze dell’epoca romana e medioevale come il confine settentrionale situato lungo la Via Aurelia Antica che coincide in parte con le strutture dell’acquedotto Traiano Paolo, oppure il Casale di Giovio il quale conserva esempi di murature di età imperiale di grande pregio e un architrave decorato altomedievale. Per chi ama la Roma antica il consiglio è quello di una gita al Parco degli Acquedotti nel quartiere Appio Claudio.

In quest’area verde di 240 ettari si può pedalare tra monumenti millenari: le arcate degli acquedotti romani ricamano il parco in tutta la sua area. Situato nel quadrante sud-est di Roma testimonia un vero e proprio crocevia della rete idrica dell’antichità e rappresenta il residuo di un tratto di Agro Romano. Oggi fa parte del Parco Regionale dell’Appia antica, facilmente raggiungibile in bicicletta ad un’altra parte di quest’area, il parco della Caffarella.

Percorrendo solo pochi tratti delle vie urbane vi ritroverete immersi nell’area verde più grande della città dove si specchia la storia di Roma. Situato a ridosso delle Mura Aureliane e compreso fra due direttrici dell’antichità, la via Latina e la via Appia, la Caffarella anima da sempre miti e leggende grazie alla presenza dell’Almone, piccolo affluente del Tevere, ritenuto dai romani un fiume sacro sin dai primordi, un luogo magico e suggestivo soprattutto durante la stagione autunnale quando si ammanta di colori. Il cuore verde della Capitale sfuma a toni caldi incorniciando le bellezze storiche e naturalistiche, distanti dal traffico e dai rumori della città.

Scoprirlo in bicicletta è il segreto per viverlo veramente e Rome for You vi propone il servizio noleggio pensato per le vostre esigenze. Tutti i mezzi messi a disposizione sono robusti e confortevoli. Dalle mountain bikes, city bike, bici elettriche, ai modelli ibridi di tutte le taglie di grandezza, solo il meglio per scoprire la Capitale su due ruote.

Le nostre Visite Guidate